Massaggiagengive per neonati

Il massaggiagengive è un amico dei bambini che stanno attraversando la delicata fase della dentizione. Quando iniziano a spuntare i dentini aumenta anche lo stress sia dei piccoli che dei grandi, dato che molto spesso il fastidio avvertito alla bocca, in particolar modo alle gengive, è piuttosto intenso e procura nervosismo e crisi di pianto.

Ci sono casi in cui il piccolo inizia a mettere i dentini senza lamentarsi o provare fastidio, purtroppo non sempre è così e allora ecco che possiamo utilizzare un ciuccio massaggiagengive per il suo sollievo. Le necessità principali per i bambini che attraversano questa fase sono di succhiare e mordere continuamente, grazie alla compressione delle gengive, infatti, il dolore e il fastidio si alleviano.

I massaggiagengive sono oggetti uguali ai comunissimi succhietti, realizzati in materiali atossici per non recare alcun tipo di danno alla salute del bambino che può metterseli in bocca per calmare un po’ il dolore e lo stress della dentizione.

Di solito questi ciucci massaggia gengive sono formati da una base irregolare con cuscini pieni d’acqua con forme e dimensioni diverse a seconda del modello scelto. Per alleviare e dare sollievo alle gengive infiammate, molte mamme e papà preferiscono riporre il massaggiagengive in frigorifero per rinfrescare l’acqua.

Ultimamente sono comparsi in commercio modelli di ciucci massaggia gengive non più ad acqua, ma in gel. In questo modo mordere il massaggiagengive diventa più soddisfacente per il bambino, mentre mettendolo per un po’ in frigorifero, l’oggetto rimane freddo per molto più tempo grazie alle proprietà degli specifici gel atossici utilizzati.

I modelli più noti di ciucci massaggiagengive hanno delle forme molto simpatiche e appositamente studiate per essere funzionali; se ne trovano modelli a forma di mano, di stella, ad anello o con la forma di animaletti di tutti i tipi. Si possono trovare anche chiavi, pagliacci e modelli a forma di ciuccio classico.

Ovviamente a seconda dell’età del bambino e della fase di dentizione che sta attraversando cambia anche il massaggiagengive da acquistare, per questo motivo in commercio esistono prodotti in grado di adattarsi perfettamente alla bocca, al palato e alle mani di tutti i bambini.

I massaggiagengive per la prima fase della dentizione, per esempio, si adattano delicatamente alla bocca per non procurare danni di nessun tipo al palato e per alleviare il fastidio procurato dai dentini che crescono nella parte frontale. Quelli per la seconda fase sono un po’ più grandi e alleviano la zona centrale delle gengive dove spuntano i dentini, infine quelli per la terza fase sono adatti per lenire il dolore dovuto ai denti che crescono nella parte posteriore della bocca.

Scegliere un massaggiagengive della giusta misura è importantissimo per far sì che il bambino abbia il giusto sollievo ai dentini con la massima sicurezza. Tutte le confezioni di questi specifici ciucci riportano la fase consigliata, ma per qualsiasi dubbio è sempre meglio consultare il proprio pediatra per sapere quale fase della dentizione stia attraversando il proprio bambino e quale sia, di conseguenza, il miglior massaggiagengive per lui.


E tu, cosa ne pensi?

© 2017 Ciuccio e Succhietto